targata Netflix

Santa Clarita Diet : il lato più truculento delle risate.

Una commedia esilarante targata Netflix non adatta ai deboli di stomaco.

Breve accenno alla trama

Sheila e Joel Hammond sono agenti immobiliari, una coppia nella vita privata e lavorativa. Mentre mostrano una casa, Sheila inizia a vomitare, una quantità davvero esagerata di vomito. Joel pensa che sia morta, ma si risveglia e sembra stare bene.

Presto Sheila si rende conto di avere un’insolita fame di carne cruda, mentre Joel nota che la personalità di sua moglie è cambiata, è insolitamente euforica e disinibita. Abby, figlia della coppia, dopo essere stata messa al corrente dell’accaduto, si rivolge ad Eric, il nerd figlio dei vicini. Sarà proprio lui ad “identificare” Sheila come zombie.
Nel frattempo, un viscido collega fa delle avance a Sheila che reagisce staccandogli due dita e, senza riuscire a fermasi, lo divora. Quella notte marito e moglie seppelliscono il corpo, o meglio quel che ne riamane. Ora che ha assaggiato la deliziosa carne umana, Sheila non può più farne a meno. Come potranno risolvere questo piccolo problemino…

Il mio punto di vista

Come già detto non è adatto ai più impressionabili, ma credetemi, se amate il genere non smettere mai più di ridere. I dialoghi, meravigliosamente surreali, sono il vero punto di forza di questa serie e le regalano un’impronta comica senza precedenti.
Fondamentale è la dissonanza tra la vita perfetta del quartiere borghese e la ferocia degli zombie. Nessuno avrebbe pensato che potesse funzionare, almeno io non me lo sarei mai aspettato, ma credetemi è davvero efficace.

Purtroppo la serie é stata cancellata solo dopo tre stagioni, ma forse è meglio così, andando oltre sarebbe stato complicato non diventare scontati. L’ interpretazione di Drew Barrymore, potente, ironica e stravagante, è magistrale, ciò che rende la serie unica.

Vi consiglio vivamente una maratona di questa serie se siete un po’ giù e avete bisogno di riempire la vostra vita di risate e leggerezza.

Targata Netflix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *